Sei gru Raimondi al lavoro per un nuovo importante pregetto di riqualificazione urbana a Erbil, Iraq

Giugno 13, 2022
Notizie

Sei gru Raimondi al lavoro per un nuovo importante pregetto di riqualificazione urbana a Erbil, Iraq

Giugno 13, 2022

L’agente ufficiale di Raimondi Cranes, Akem Group, ha schierato quattro Raimondi MRT159 e due MRT144 per la costruzione di un vasto sviluppo ad uso misto in una delle principali città irachene. Nell’ambito del piano di riqualificazione della città, il nuovo complesso rappresenta la modernizzazione di Erbil con la sua offerta di 11 edifici residenziali contemporanei, oltre a numerose attività commericali e di intrattenimento.

“Siamo lieti di continuare a supportare Kurk Construction, appaltatore del progetto, in questo sviluppo su larga scala fornendo sei gru Raimondi. Le flat-tops, vendute a Settembre 2021 e erette a Dicembre dallo stesso anno dal nostro team di esperti, presentano una buona capacità di carico e una notevole facilità di installazione”, ha dichiarato Gokhan Ibrahimiye, Direttore Generale, Akem Group.

Le MRT159, operanti in loco con una capacità di sollevamento massima di 8t, sono state tutte installate con una lunghezza di braccio di 65 metri e un’altezza di torre compresa tra 45 e 124m. Le due flat-tops più alte, attualmente a 112,4m e 124m, sono state ancorate all’edificio, mentre le rimanenti gru sono tutte ad altezza libera.

“La MRT159 rimane una delle gru più vendute nella regione grazie ai suoi componenti leggeri e al suo eccellente carico di punta di 1,8 kg a raggio massimo. Inoltre, il fatto che le macchine arrivino in cantiere con tutti gli elementi principali già premontati e le funi passate, rappresenta un valore aggiunto per cantieri di questo tipo in quanto assicurano una riduzione dei tempi di montaggio”, ha affermato.

Le due MRT144s-8t, attualmente ad altezze di 36m e 55,3m con lunghezza braccio rispettivamente di 43m e 51m, sono al lavoro per la costruzione di Empire Square, area situata al centro del nuovo sviluppo residenziale. Le sei flat-tops, rimarranno in loco per altri 18 mesi.

Immagine Credito: pagina ufficiale Kurk Construction

“A causa della posizione del sito e delle sue notevoli dimensioni, la sfida principale era la pianificazione delle operazioni, dalla consegna della gru al posizionamento e all’installazione. Per questo, l’ufficio tecnico di Akem ha dovuto studiare strategicamente ogni fase del processo per evitare qualsiasi perdita di tempo in cantiere e conseguente un aumento dei costi”, ha concluso.

Il Gruppo Akem ha attualmente più di trenta gru Raimondi impiegate in Iraq in diversi cantieri.

Vedi anche: AKEM Group installa quattro gru Raimondi flat-top ad Ankara, Turchia, per la realizzazione di un importante istituto culturale